venerdì 13 giugno 2014

Giochi di luci con Arduino e 5 LED - Nuovo sketch

Oggi, in occasione dei mondiali di calcio ad aspettando il bus aggiorneremo il progetto con i 5 LED con un nuovo sketch. Questo sketch ravviverà con i suoi 6 giochi di luci le partite di calcio. Provate a collocarlo vicino al televisore: ne resterete ipnotizzati!

Vi ricordo lo schema:

Arduino e 5 LED di Paolo Luongo
Arduino e 5 LED di Paolo Luongo
Per il montaggio vi rimando all'articolo precedente. Se occorre, una breve guida su come leggere i codici dei colori dei resistori è qui.



Lo sketch è disponibile a questo link.

Spendiamo due parole sul programma:
Per la sua realizzazione ho utilizzato due insiemi (in informatica si chiamano vettori) uno per identificare le porte in uscita (di nome PinLed) , che sono i pin 12, 11, 10, 9, 8 e l'altro LED di tipo boolean. Il tipo boolean può assumere solo due valori:vero o falso. Il vero è usato per indicare LED ACCESO e il falso per il LED SPENTO. Il LED messo sulla schedina di Arduino lo uso per capire in quale punto del programma è.
Vediamo, in particolare, la procedura Numero() che riceve un numero, lo trasforma in binario e accende i led con i bit che hanno valore 1. Per farlo usa & che è l'operatore dell' AND binario in C.

void Numero (int n) {
  Led[4]=n&16;                   //& è l' AND binario
  Led[3]=n&8;
  Led[2]=n&4;
  Led[1]=n&2;
  Led[0]=n&1;
  }

Difficile? Dipende: è facile quello che si conosce ed è difficile quello che non si conosce (bene). Ovviamente se avete dei dubbi, basta commentare questo articolo. Un consiglio leggere il codice scritto dagli altri aiuta. Il mio è sempre diverso, perché mi diverto a scrivere un programma in quanti più modi possibili avendo come unico limite la fantasia e il tempo. Purtroppo, quando si programma per lavoro, non si può giocare e tenersi in allenamento. Esiste un solo modo: il migliore! :-)

Se vuoi vedere Arduino collegato a 14 LED e come comandarli in modo semplice devi seguire questo link. Avrai un foglio di calcolo per programmare il tuo gioco preferito: eccolo in funzione.


Ciao
Paolo :-)

Nessun commento: